jump to navigation

PER NON DIMENTICARE PIERO. UNA SETTIMANA DOPO L’ATTENTATO DI KABUL 5 March 2010

Posted by seshatblog in 1.
trackback

Già gli egizi, popolo dalla sofisticata metempsicosi, affidavano al ricordo e alla ripetizione del nome la rinascita nell’Aldilà. Seguendo tale principio, ma anche quello cristiano  è doveroso un pensiero per una persona delicata, sensibile, colta, altruista, con grandi ideli come Piero che ha perso la vita in un tragico attentato a Kabul, lo scorso venerdì, quando un commando terrorista ha fatto esplodere due autobombe  per creare panico e poi lucidi kamikaze, forse coperti con il burqa, hanno fatto irruzione dentro il Park Residence Hotel dove erano ospitati alcuni stranieri  tra cui Pietro Antonio Colazzo, per me semplicemente Piero.

[http://www.youtube.com/watch?v=zAXHOsq6m3o]

Comments»

No comments yet — be the first.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: